L’armata dei sonnanbuli – Wu Ming e Mesmerismo

L’armata dei sonnanbuli, del collettivo Wu-Ming è innanzitutto una bella storia, un racconto davvero esaltante in cui sprofondare, perdendosi senza motivo di preoccupazioni, che tanto l’uscita prima o poi si trova; il romanzo scorre veloce lungo le rive della Senna, nella Parigi della rivoluzione francese, lambendo diversi territori, geograficamente collocabili, come pure fantasiosamente ricostruibili; conclusa la lettura, ciò che mi ha colpito, come terapeuta, è il riferimento al mesmerismo; la precisa descrizione nel testo di queste antiche pratiche magnetiche, al limite del magico, dove la forza di persuasione (vedi def dizionario psicologia) e suggestione, costituiscono la base, potremmo dire lo sfondo, da cui i vari personaggi si stagliano, ricorrendo le proprie vicende.
Mesmerismo, magnetismo, sonnambulismo sono gli ingredienti base sapientemente miscelati dagli autori nelle oltre 800 pagine di cui si compone questo scritto… Agli albori della nascita della psicologia moderna.

Lascia il tuo commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...